イタリア語の「過去未来」について  [in Japanese] "Il futuro nel passato" in italiano  [in Japanese]

Access this Article

Search this Article

Author(s)

Abstract

Nel suo sistema temporale, l'italiano moderno ci offre una particolarita, cioe l'uso del "condizionale passato"(AVREBBE FATTO)per esprimere il futuro nel passato. Questo fenomeno non si osserva nelle altre lingue romanze, e l'italiano stesso poteva impiegare fino al secolo scorso "il condizionale presente"(FAREBBE)per questa funzione, per la quale l'italiano antico usava esclusivamente il FAREBBE. Ma perche l'AVREBBE FATTO si e sostituito al FAREBBE solo in italiano? Noi cerchiamo qui di spiegare questa sostituzione dal punto di vista stutturalistico del sistema verbale italiano. Il sistema temporale dell'indicativo era piuttosto stabile nell'italiano antico. Cio vuol dire che una trasformazione e improbabie che sia sorta dall'interno di questo sistema. Dovremmo dunque supporre che ci sia stato un elemento esteriore che abbia provoacato la sostituzione del FAREBBE all'AVREBBE FATTO. Prima di procedere alla spiegazione, e necessario distinguere, nel sistema temporale dell'italiano antico, il FAREBBE temporale dal FAREBBE modale. Il primo, che rappresenta il futuro nel passato, appartiene al modo indicativo ed il secondo al modo condizionale. Il FAREBBE, quindi, dossedeva le due funzioni distinte. In genre, ci sono due spiegazioni riguardo alla causa di tale sostituzione. L'una e quella che da importanza alla tendenza generale italiana ad usare una forma verbale composta inevece di forma semplice, a cui ci pare mancare una Chiara evidenza. L'altra e quella che mette in rilievo l'influsso del FAREBBE condizionale sul FAREBBE indicativo. Questa spiegazione e migliore dell'altra, visto che e molto probabile che le due funzioni di una medesima forma influiscano l'una sull'altra. Ma tenendo conto del fatto che nelle altre lingue romanze sono uguali le situazioni, dobbiamo concludere che la stessa spiegazione e insufficente e che, per renderla accettabile, e necessario chiarificare la particolarita del condizionale italiano. Confronto al condizionale francese, quello italiano e un modo cherappresenta un grado superiore di realta, avendo piu di un luogo semantico comune col modo indicativo. Sarebbe per questa prossimita semantica che il FAREBBE condizionale avrebbe esercitato il suo influsso sul FAREBBE indicativo. Il FAREBBE, cosi diventato una forma coll'unico tratto temporale "PRESENTE/FUTURO", sarebbe stato scacciato dal sistema temporale dell'indicativo, mentre l'AVREBBE FATTO sarebbe stato inserito nella posizione che era stata fin'allora occupata dal FAREBBE.

Journal

  • Studi Italici

    Studi Italici 32(0), 97-116, 1983

    Associazione di Studi Italiani in Giappone

Codes

  • NII Article ID (NAID)
    110002959219
  • NII NACSIS-CAT ID (NCID)
    AN00015107
  • Text Lang
    JPN
  • ISSN
    0387-2947
  • NDL Article ID
    2523043
  • NDL Source Classification
    K92(言語・言語学--外国語)
  • NDL Source Classification
    ZV1(一般学術誌--一般学術誌・大学紀要) // ZG85(歴史・地理--ヨーロッパ--イタリア)
  • NDL Call No.
    Z22-124
  • Data Source
    NDL  NII-ELS  J-STAGE 
Page Top